venerdì 24 luglio 2015

Segnalibro


Si tratta del ritratto di Erasmo da Rotterdam contenuto nelledizione della Cosmographia universalis di Sebastian Müller stampata a Basilea da Henricum Petri nel 1553, però sfregiato dallInquisizione spagnola (Marcel Bataillon – Érasme et lEspagne, 1991). Notevole è il fatto che i tratti dinchiostro rivelino unevidente voglia di accecarlo e cucirne la bocca.  

4 commenti:

  1. La data dello sfregio, ben posteriore alla morte, parla di rabbiosa impotenza.

    RispondiElimina
  2. Sembra un bozzetto inedito di Bacon.

    RispondiElimina
  3. Ma come Malvino, uno informato come lei non sa ancora che tutte le calunnie sull'Inquisizione sono solo una leggenda, nera per di più?

    RispondiElimina